QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 10°21° 
Domani 25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 26 settembre 2018

Politica domenica 05 marzo 2017 ore 14:20

"Siena e Grosseto sono sempre più vicine"

Luigi Dallai (Pd): “Dopo vent’anni di attesa il completamento della Due Mari, nel tratto tra Siena e Grosseto, sta prendendo forma"



CASTEL DEL PIANO — Siena e Grosseto sono sempre più vicine. Il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) ha approvato, venerdì 3 marzo, il progetto definitivo per completare i lavori del lotto 4 della Due Mari, tra Civitella Marittima e Lanzo. L’intervento prevede l’adeguamento a quattro corsie del tratto in questione, circa 3 km, per un costo complessivo di circa 106,8 milioni. 

“Passo dopo passo arriviamo al risultato inseguito per decenni - spiega il deputato Pd Luigi Dallai - Dopo vent’anni di attesa il completamento della Due Mari nel tratto tra Siena e Grosseto sta prendendo forma. 

Il via libera del CIPE di ieri è importante, anche perché interessa uno dei tratti più complessi di questa infrastruttura. Raccogliamo il frutto di quanto seminato in questi ultimi anni nei quali, di concerto con la Regione e il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ho cercato di rendere concreto il finanziamento dell’opera. 

Ora devono partire i bandi e proseguire i lavori che settimanalmente vediamo avanzare. A inizio dello scorso anno avevo detto che il 2016 sarebbe stato un anno fondamentale per il completamento della Due Mari. Una convinzione legata all’impegno del governo per reperire i finanziamenti necessari. Pur tra inevitabili difficoltà di bilancio per lo Stato, il lavoro ha dato buoni frutti e siamo pronti a fare un altro passo importante per il completamento di questa infrastruttura fondamentale”.

Se il completamento della E78  - prosegue Dallai - è uno dei grandi temi del trasporto su gomma non dobbiamo diminuire l’impegno per l’Autopalio, quello per la Cassia e quello per la manutenzione di tante strade ‘secondarie’, ma determinanti per il collegamento del nostro territorio. Il lavoro e la collaborazione tra istituzioni messi in campo in questi anni sta dando dei risultati e dobbiamo proseguire su questa strada”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca