Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE14°27°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
giovedì 17 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Politica domenica 05 marzo 2017 ore 14:20

"Siena e Grosseto sono sempre più vicine"

Luigi Dallai (Pd): “Dopo vent’anni di attesa il completamento della Due Mari, nel tratto tra Siena e Grosseto, sta prendendo forma"



CASTEL DEL PIANO — Siena e Grosseto sono sempre più vicine. Il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) ha approvato, venerdì 3 marzo, il progetto definitivo per completare i lavori del lotto 4 della Due Mari, tra Civitella Marittima e Lanzo. L’intervento prevede l’adeguamento a quattro corsie del tratto in questione, circa 3 km, per un costo complessivo di circa 106,8 milioni. 

“Passo dopo passo arriviamo al risultato inseguito per decenni - spiega il deputato Pd Luigi Dallai - Dopo vent’anni di attesa il completamento della Due Mari nel tratto tra Siena e Grosseto sta prendendo forma. 

Il via libera del CIPE di ieri è importante, anche perché interessa uno dei tratti più complessi di questa infrastruttura. Raccogliamo il frutto di quanto seminato in questi ultimi anni nei quali, di concerto con la Regione e il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ho cercato di rendere concreto il finanziamento dell’opera. 

Ora devono partire i bandi e proseguire i lavori che settimanalmente vediamo avanzare. A inizio dello scorso anno avevo detto che il 2016 sarebbe stato un anno fondamentale per il completamento della Due Mari. Una convinzione legata all’impegno del governo per reperire i finanziamenti necessari. Pur tra inevitabili difficoltà di bilancio per lo Stato, il lavoro ha dato buoni frutti e siamo pronti a fare un altro passo importante per il completamento di questa infrastruttura fondamentale”.

Se il completamento della E78  - prosegue Dallai - è uno dei grandi temi del trasporto su gomma non dobbiamo diminuire l’impegno per l’Autopalio, quello per la Cassia e quello per la manutenzione di tante strade ‘secondarie’, ma determinanti per il collegamento del nostro territorio. Il lavoro e la collaborazione tra istituzioni messi in campo in questi anni sta dando dei risultati e dobbiamo proseguire su questa strada”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, il dato è in controtendenza rispetto all'andamento del contagio nelle altre nove province toscane. Gli attualmente positivi sono 347
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità